Percorso per la gestione dell’ansia e dello stress

Ansia e stress: uno come nutrimento dell’altro, in un circolo vizioso che talvolta esce dalla dimensione cronica che ci accompagna sottilmente nelle nostre vite, diventando una valanga insormontabile.

Viviamo in una società che fonda la sopravvivenza dell’essere umano sul controllo razionale degli eventi, laddove la complessità in cui siamo immersi è palesemente fuori dalla nostra portata, facendoci sentire impotenti e inadeguati.

Questo genera inevitabilmente un senso di paura e preoccupazione che impatta sul nostro benessere psicofisico e, in ultima analisi sul nostro senso di appagamento nella vita.

Il percorso di gestione dell’ansia e dello stress, condotto in piccoli gruppi di max 8-10 persone e a cadenza settimanale, è un viaggio intorno al tema del “controllo” e della “pre-occupazione” che si dipana sullo sfondo di potenti tecniche di rilassamento a mediazione corporea quali il Rilassamento Muscolare Progressivo di Jacobson, il Training Autogeno, la Mindfulness

Un’oasi di pace e serenità in cui sperimentare il “lasciare andare” in un ambiente protetto, liberandoci di inutili zavorre frutto delle nostre paure.

I temi intorno ai quali si realizzano importanti cambiamenti di prospettiva nell’approcciare la vita saranno quindi:

  ♠ Il Corpo, quale risvolto fisico della nostra psiche, trascurato nella nostra cultura fondata sulla mente

 ♠ La Parola, in un dar voce al nostro corpo per divenirne pienamente coscienti, realizzando così l’Unità psico-fisica.

 ♠ Il Gruppo, potente elemento di sostegno e amplificatore degli effetti benefici delle tecniche.

 Godiamoci insieme questo viaggio alla scoperta di noi stessi, in condivisione e amicizia:

 IL TRAGUARDO È IL VIAGGIO STESSO…

Chiama
Mappa