Mindfulness & Counseling: due strumenti versatili

La Mindfulness e il Counselling sono strumenti molto potenti e versatili che si adattano perfettamente a diverse “scale” di bisogni.

Dalla necessità impellente di uscire da una situazione difficile, fino ad arrivare a mettere le basi per un futuro di crescita personale alla scoperta di sè e delle proprie potenzialità inespresse.

I percorsi di Counselling, specialmente in combinazione con la pratica dellaMindfulness, innescano nella vita di ciascuno di noi potenti dinamiche di cambiamento.

Siamo quasi spiazzati nel momento in cui scopriamo possibilità e punti di vista che, seppur banali a posteriori, non avevamo neanche lontanamente preso in considerazione.

Il counsellor diventa così “lo specchio” in grado di orientare la macchina fotografica al nostro interno, piuttosto che al di fuori di noi, risvegliandoci dall’illusione di essere sempre in balia degli eventi.

E la Mindfulness ci fornisce gli strumenti per continuare a monitorare la nostra presenza, liberandoci dalle paure e permettendoci di vivere una vita piena e creativa, nella fiducia e nella comprensione.

La vita, le sofferenze, le difficoltà ci hanno temprato, ma se ci prendiamo la responsabilità del nostro cambiamento, affrontando e superando la paura di guardarci dentro, saremo in grado di muovere i primi passi verso l’autorealizzazione più profonda.

 

“…Non è importante cosa hanno fatto di me, ma ciò che io faccio di ciò che hanno fatto di me..”     Jean Paul Sartre

Chiama
Mappa